Guanti, come abbinarli

Con cosa si abbinano i guanti? Qualche consiglio per le donne sull’orlo di una crisi di nervi in cerca dell’outfit possibile.

Molte donne desistono dall’indossare guanti perché non saprebbero a cosa abbinarli. Eppure, seguendo pochi semplici passi, la scelta dell’outfit non è lingua arcaica, bensì qualcosa con cui si può avere facilmente dimestichezza. Basta solo avere pazienza, provando e riprovanborsa e guanti fashion simeonedo, in fondo la moda può essere un passatempo utile a comprendere come apparire al meglio in qualsiasi situazione della vita (soprattutto nella routine quotidiana).

In teoria, i guanti dovrebbero essere abbinati alle scarpe e alla borsa. Tuttavia, una grande attenzione per il colore negli ultimi anni, unita a una tendenza iniziata con Sex & the City nei confronti delle griffe di lusso, porta a pensare che in realtà scarpe, guanti, cinture e borse non debbano essere perfettamente abbinabili tra loro. Certo, se si ha fortuna, si troveranno questi accessori nel medesimo materiale e nel medesimo colore, ma non sempre accade. Inoltre, in particolare le scarpe, non sono sempre fatte di pelle, così come i guanti e allora ci si deve basare esclusivamente sull’armonia del colore, che non deve essere necessariamente uniforme, ma vario. A titolo esemplificativo: dei guanti grigio perla in lana possono stare bene con delle scarpe scamosciate bluette e una borsa in pelle color petrolio o arancio.

Lasciamo libera la fantasia, purché i colori non facciano a cazzotti tra loro, Bud Spencer & Terence Hill style. Sicuramente nero e sfumature di grigio senza commistioni con altre tinte sono un grande classico, il cosiddetto passe par tout. Con il bianco bisogna fare attenzione: se si è su uno yacht o in piazzetta a Capri può anche andare bene, ma in nessun caso va utilizzato nei mesi tra il 1° settembre e il 31 maggio, a meno che non si abbia meno di 18 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *